April 1, 2019

March 28, 2019

March 25, 2019

March 18, 2019

March 14, 2019

March 11, 2019

March 7, 2019

March 4, 2019

Please reload

Post recenti

Senza se e senza ma...

April 4, 2019

1/10
Please reload

Post in evidenza

Il cambiamento

June 21, 2018

 

 

 

 

 

Ci sono persone per i quali la parola cambiamento è associata al cambiare modello di automobile, al cambiare modello di abito, di scarpe o di televisore.

Spesso appartengono addirittura alla categoria dei non-so-decidere e  si affidano sempre più spesso a campagne pubblicitarie o all'influencer in voga.

Questa categoria, che negli anni sembra crescere come numero, purtroppo incontrerà sempre più spesso difficoltà e non riuscirà a cogliere le occasioni che il cambiamento stesso propone ad ognuno di noi quasi quotidianamente.

 

Aggiungiamo pure il fatto che in un Paese come l'Italia il punto cardine, il modus operandi fino ad oggi, è stato avere la certezza del posto fisso, visto come uno delle conquiste sociali più importanti, ovvero il raggiungimento di uno status sociale: questo ha reso queste stesse persone mentalmente pigre e di conseguenza impreparate a rispondere alla chiamata del cambiamento.

 

Per coloro invece, numericamente pochi, che hanno avuto quale unica certezza il fatto di non averne, il cambiamento epocale che stiamo vivendo viene da loro vissuto in modo positivo e con animo sereno, in quanto la parola cambiamento è insita nel loro DNA.

 

Pertanto in una società quasi totalmente ingessata e ripiegata sui fasti ormai smarriti del passato, qualsiasi azione di intervento a sostegno credo che avrà l'effetto di “svuotare il mare con un secchiello” e quindi, ahimè, un'intera generazione andrà quasi perduta completamente.

 

Grazie per l'attenzione.

 

Marco

 

 

 

Share on Facebook
Please reload