April 1, 2019

March 28, 2019

March 25, 2019

March 18, 2019

March 14, 2019

March 11, 2019

March 7, 2019

March 4, 2019

Please reload

Post recenti

Senza se e senza ma...

April 4, 2019

1/10
Please reload

Post in evidenza

Vorrei ma...

June 28, 2018

 

 

 

 

 

Da circa un anno, da quando ho iniziato la mia nuova attività di trader sul forex, ho avuto modo di venire in contatto con diverse persone, molte delle quali, molto spesso sulla spinta emotiva di campagne pubblicitarie costruite ad hoc o peggio ancora, facenti uso di messaggi subliminali manipolativi, hanno intrapreso l'attività di trader.

 

Premetto che personalmente non vi trovo niente di eticamente sbagliato nel cercare di trarre profitto sul differenziale di 2 valute.

Questa attività, se ci pensiamo bene, non ha molto di diverso da quelle di tipo tradizionale.

 

Avendo molte di queste persone installato nel loro DNA alcune credenze quali, per esempio, "i soldi si guadagno solo col sudore della fronte" oppure, peggio ancora, "troppo complicato per me che ho sempre fatto un altro tipo di lavoro" e così via, trovano in questo tipo di contesto forti resistenze interne che ne limitano o addirittura inficiano il risultato e alla lunga le porta ad abbandonare, non prima di essersi abbondantemente alleggerite il proprio portafogli.

 

Grazie per l'attenzione.

 

Marco

 

Share on Facebook
Please reload

Seguici