April 1, 2019

March 28, 2019

March 25, 2019

March 18, 2019

March 14, 2019

March 11, 2019

March 7, 2019

March 4, 2019

Please reload

Post recenti

Senza se e senza ma...

April 4, 2019

1/10
Please reload

Post in evidenza

La fortuna di...

August 2, 2018

 

 

 

 

 

Nella media siamo circondati da persone intelligenti, che capiscono molte cose, con cui riesci a parlare di quasi tutto quello che concerne la vita quotidiana e a scambiare opinioni e favori reciproci, ottimo per le relazioni sociali che volente o nolente si devono affrontare per dovere o necessità. A volte si ha la fortuna di incontrarli anche in uffici pubblici.
Poi c'è una piccola cerchia di persone che ha orizzonti più vasti, una cultura notevole (e per cultura si intende anche argomenti di interesse sociale e generale, non relegata ai libri scolastici), opinioni rispettose e rispettabili anche se a volte diverse. Un piacere parlare con loro, confrontarsi. Ricercati per piacere e diletto, per relazioni amicale di un certo peso emotivo, ma anche per necessità, se si ha la fortuna che un amico del cugino della zia abbia incontrato uno di loro, che ha risolto un problema apparentemente senza soluzione. 
Ma quelle che veramente sono la mia passione sono coloro che, all'apparenza persone comuni, hanno sviluppato una coscienza critica, un'intelligenza emotiva talmente grande che sanno quando tacere, nonostante tu la stia sparando grossa, e far finta di non aver capito per non innescare reazioni a catena distruttive. Quelle che tengono di più a te che all'orgoglio di aver ragione. Che sanno fermarsi se sentono che non sei pronto alla verità o che pesano le parole per non ferire. Che non parlano per umiliare ma correggere, per aiutare a crescere, al di là di quanti anni tu abbia. 
E quando ne incontro una, cerco di tenermela stretta.

 

Grazie per l'attenzione.

 

Marco

 

 

Share on Facebook