April 1, 2019

March 28, 2019

March 25, 2019

March 18, 2019

March 14, 2019

March 11, 2019

March 7, 2019

March 4, 2019

Please reload

Post recenti

Senza se e senza ma...

April 4, 2019

1/10
Please reload

Post in evidenza

Entourage

February 18, 2019

 

 

 

 

 

Nella realizzazione di un progetto , avverti la necessità di avere intorno persone fidate che sappiano dosare la critica con il sostegno emotivo. Non è successo così a Ulisse, quando il dio Eolo, gli fece dono di un otre che conteneva tutti i venti affinché chiusi là dentro non gli impedissero di realizzare il sogno: tornare a Itaca. Con questo stratagemma e con una brezza favorevole Odisseo aveva la strada, o meglio la rotta spianata, lineare, senza dossi, senza intoppi né onde grosse.

Tutti gli erano benevoli, dagli Dei in cielo a quelli in mare, solo i suoi amici e compagni di terra che fino ad allora si erano fidati di lui cominciarono ad aver dei dubbi sulla sua capacità di portare a termine ciò che si era prefisso e, invece di aiutarlo a realizzare quest’obiettivo, gli misero i bastoni tra i remi, facendo uscire di botto tutti quei venti, che per vendetta d’essere rimasti imbottigliati si misero contro e lo tempestarono di schiaffi, di sferzate da far capovolgere tutti in mare.

Lui che aveva uno scopo rimase in vita e trovò altri modi per arrivare alla meta, gli altri che avevano solo critiche da spargere e nessun consiglio da dare, non rividero mai più la loro amata Itaca.

 

Share on Facebook
Please reload

Seguici